Il Dipartimento per le Politiche Giovanili e il Servizio Civile Universale ha pubblicato in data 21 dicembre il Bando per la selezione di 46.891 operatori volontari dopo aver pubblicato l’11 dicembre l’elenco dei programmi finanziati per il prossimo bando di selezione di operatrici/ori volontarie/i di servizio civile universale.
In totale i posti sono così suddivisi:
458 programmi da realizzarsi in Italia per l’impiego di 39.622 operatori volontari;
31 programmi da realizzarsi all’estero per l’impiego di 605 operatori volontari;
64 programmi da realizzarsi nelle regioni interessate dal PON-IOG “Garanzia Giovani” per l’impiego di 3.552 operatori volontari.

Ogni programma contiene più progetti all’interno, con la possibilità di svolgere il servizio anche in differenti sedi e città.

Nello specifico, il Centro Servizi Padova Solidale (CSPDS), ente gestore del CSV Padova, ha ottenuto il finanziamento del programma “Tutti dentro o tutti fuori? L’inclusione sociale nelle sue diversità”, che ha come ambito di azione il sostegno, l’inclusione e la partecipazione delle persone fragili nella vita sociale e culturale del Paese.
Il programma contiene 6 progetti, da realizzarsi tra Padova e Venezia. Obiettivo comune dei 6 progetti, che coinvolgeranno diverse realtà associative del territorio di riferimento, è rendere le città e gli insediamenti umani inclusivi, sicuri, duraturi e sostenibili.

Tutti i progetti avranno durata di 12 mesi e prevedono un impegno settimanale di 25 ore distribuite su 5 giorni a settimana, solitamente dal lunedì al venerdì.

L’elenco dei progetti è visibile nel sito del Dipartimento a questa pagina: https://www.serviziocivile.gov.it/menusx/bandi/selezione-volontari.aspx
e sul sito www.scelgoilserviziocivile.gov.it

Di seguito le specifiche relative ai progetti del CSV Padova.

——–

CHI PUO’ PRESENTARE LA PROPRIA CANDIDATURA

Requisiti per candidarsi:
avere tra i 18 e i 28 anni (28 anni e 364 giorni, vale a dire 29 anni non compiuti)
– non aver già svolto in passato il servizio civile nazionale/universale o averlo interrotto
– non aver riportato condanne
– essere cittadino/a italiana/o, comunitaria/o o avere regolare permesso di soggiorno
– non appartenere a forze di polizia o a corpi armati

Possono candidarsi i giovani (fermi restando i requisiti sopra indicati) che:
– nel corso del 2020, a causa degli effetti dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, abbiano interrotto il servizio volontariamente o perché il progetto in cui erano impegnati è stato definitivamente interrotto dall’ente;
– abbiano già svolto il “servizio civile regionale” ossia un servizio istituito con una legge regionale o di una provincia autonoma.
– in deroga a quanto previsto all’articolo 14 del decreto legislativo 6 marzo 2017, n. 40, possono presentare domanda anche i giovani che, alla data della presentazione della stessa, abbiano compiuto il ventottesimo e non superato il ventinovesimo anno di età, a condizione che abbiano interrotto lo svolgimento del servizio civile nell’anno 2020 a causa dell’emergenza epidemiologica da COVID-19.

Chi non può candidarsi:
– i giovani che hanno già prestato servizio in passato in un progetto finanziato dal PON-IOG “Garanzia Giovani” non possono candidarsi nuovamente a questo tipo di progetti, mentre possono presentare domanda per gli altri progetti di servizio civile universale.
– non possono, inoltre, presentare domanda i giovani che appartengano ai corpi militari e alle forze di polizia;
– non possono candidarsi i giovani che abbiano interrotto il servizio civile nazionale o universale prima della scadenza prevista;
– non possono candidarsi i giovani che intrattengano, all’atto della pubblicazione del presente bando, con l’ente titolare del progetto rapporti di lavoro/di collaborazione retribuita a qualunque titolo, oppure abbiano avuto tali rapporti di durata superiore a tre mesi nei 12 mesi precedenti la data di pubblicazione del bando; in tali fattispecie sono ricompresi anche gli stage retribuiti.

——–

COSA OCCORRE PER CANDIDARSI

SPID: https://www.spid.gov.it
Per la Domanda On-Line di Servizio civile occorrono credenziali SPID di livello di sicurezza 2. I cittadini di Paesi appartenenti all’Unione europea e gli stranieri regolarmente soggiornanti in Italia, se non avessero la disponibilità di acquisire lo SPID, potranno accedere ai servizi della piattaforma DOL attraverso apposite credenziali da richiedere al Dipartimento, secondo una procedura disponibile sulla home page della piattaforma stessa.
– documento di identità valido
– curriculum vitae completo di:
* data
* firma
* esperienze sociali già svolte con l’indicazione del periodo esatto
* dicitura: “Consapevole che le dichiarazioni false comportano l’applicazione delle sanzioni penali previste dall’art. 76 del D.P.R. 445/2000, si dichiara che le informazioni riportate nel presente curriculum vitae corrispondono a verità”
* dicitura: “Si autorizza al trattamento dei dati personali ai sensi e per gli effetti del GDPR (UE) 2016/679 e del D.Lgs 196/03

Ci si può candidare ad un solo progetto, per una sola sede e solo tramite candidatura on-line sulla piattaforma DOL (a cui si accede tramite SPID): https://domandaonline.serviziocivile.it

Le domande di partecipazione devono essere presentate esclusivamente nella modalità on line sopra descritta, entro e non oltre le ore 14.00 de l giorno 8 febbraio 2021.
Oltre tale termine il sistema non consentirà la presentazione delle domande. Le domande trasmesse con modalità diverse non saranno prese in considerazione.

È importante evidenziare che in considerazione degli scenari assai incerti di evoluzione dell’emergenza epidemiologica da Covid-19, ancora in atto, non si esclude che i progetti, in fase di attuazione, possano essere soggetti a rimodulazioni temporanee, sia con riferimento alle modalità operative (privilegiando ad esempio le modalità da remoto per la formazione e per lo stesso servizio) sia, laddove la situazione lo rendesse necessario, attraverso una modifica degli obiettivi o delle sedi progettuali originarie. In ogni caso l’operatore volontario coinvolto sarà chiamato ad esprimere il proprio consenso alla prosecuzione del progetto così come rimodulato.

I PROGETTI DEL CSV PADOVA

LOG IN, VOLUNTEER! La solidarietà incontra i giovani

Parole chiave del progetto: inclusione – emarginazione giovanile – cittadinanza attiva

4 posti disponibili

sede: CSV Venezia
contatti:
info@csvvenezia.it
telefono sede: 041 5040103

Scarica la scheda del progetto

Spazi aperti all’arte. Riscoprire il territorio padovano attraverso le arti

parole chiave: arte, musica

4 posti disponibili

sedi:

Associazione Fantalica (Padova) – rigato@fantalica.com 
Associazione Nova Symphonia Patavina (Padova) – novasymphonia@gmail.com 

Scarica la scheda del progetto

Per la comunità noi ci siamo! La cultura della solidarietà tra i giovani

Parola chiave: comunità

4 posti disponibili

sede:
CSV Padova
contatti sede: marta.perrone@csvpadova.org  – 391 1290509

Scarica la scheda del progetto

Valore dei vuoti nelle relazioni di vicinato

Parole chiave: accoglienza – vicinato – rigenerazione urbana – cittadinanza attiva – animazione di comunità

4 posti disponibili

sede:
Fondazione La casa (Padova)
contatti sede: info@fondazionelacasa.org – 0497991007

Scarica la scheda del progetto

Dimidé: tanto diversi quanto uguali

Parole chiave: integrazione – inclusione sociale

5 posti disponibili

sedi e contatti:
Fondazione IRPEA (Padova) – fundraising@irpea.it – 049 8727401
Alisolidali (Padova) – info@alisolidali.it 
Granello di Senape (Padova) – francesca.rapana@gmail.com – 328 9460700

Scarica la scheda del progetto

Giovani- Intercultura-Inclusione: GioIn-In!

Parole chiave: intercultura

5 posti disponibili

sedi e contatti: 
Associazione Xena (Padova) – coord@xena.it
Associazione Popoli insieme (Padova) – scecconi@popolinsieme.eu – 049 295 5206 dalle 9.00 alle 13.00 e dalle 14.00 alle 17.00
Associazione Open your borders (Padova) – ass.openyourborders@gmail.com 
Associazione Ya Basta (Padova) – padova@yabasta.it

Scarica la scheda del progetto

Per ogni dubbio o informazione gli uffici del CSV Padova sono aperti, su appuntamento, con il seguente orario:
lunedì 14.30-17.30
martedì-mercoledì-giovedì 9.30-12.30 / 14.30-17.30
venerdì 9.30-12.30
E’ possibile inoltre scrivere a marta.perrone@csvpadova.org o telefonare negli orari sopra indicati a questo numero: 391.1290509

VUOI SAPERNE DI PIU’?

Partecipa ad uno degli incontri informativi gratuiti che si svolgeranno online.

26 gennaio 2021 – ore 10.30/12 
Cos’è il Servizio Civile Universale, come si prepara la candidatura, quali sono i progetti del CSV Padova
modulo di iscrizione