Con gennaio 2019 si apre il nuovo anno della Scuola di volontariato e legame sociale “Luciano Tavazza”.

Perchè la scuola?
Il volontariato è efficace solo se svolto da persone capaci e competenti: volontari che non solo sappiano svolgere il loro servizio, ma che siano anche coscienti del loro ruolo di volontari e della forza di cambiamento che possono esercitare con la loro azione.
Da questa convinzione del Consiglio direttivo del CSV è partita alcuni anni fa l’idea di realizzare una scuola per volontari che trattasse tematiche trasversali e utili per tutti i tipi di associazioni.

Le novità 2019
Per essere sempre più vicini alle associazioni e alle esigenze dei volontari e offrire strumenti più concreti e puntuali, nel 2019 la scuola cambia la modalità di offerta delle sue lezioni. Non più quindi un percorso annuale ma una strutturazione in aree tematiche approfondite in un arco temporale di circa due mesi e mezzo, con docenti altamente specializzati.

Per ciascuna area tematica sono organizzati 5 incontri che vanno ad approfondire il tema dell’area da diverse angolazioni.
Gli incontri si tengono a mercoledì alterni per un periodo complessivo di circa 2 mesi e mezzo.

Area raccolta fondi – dal 23 gennaio
Area motivazione – dal 30 gennaio
Area progettazione europea – dal 3 aprile
Area comunicazione – dal 10 aprile
Area associazioni nelle scuole – dal 2 ottobre
Area amministrativa – dal 9 ottobre

Costituire un’associazione: appuntamento mensile

Per ottenere la certificazione di una data area, sarà necessario partecipare ad almeno 4 delle 5 lezioni previste.

A chi è rivolta
La scuola è un luogo di formazione destinato ai volontari, a operatori del terzo settore, a persone che hanno voglia di approfondire le loro conoscenze in merito a tematiche sociali e a tutti quanti hanno a cuore il bene comune e la gratuità. L’obiettivo della scuola è far riflettere sui temi propri del volontariato e trasmettere nuove competenze ai volontari e a quanti decideranno di impegnarsi in attività civica e di volontariato.


Contributo
Per ciascuna area tematica saranno disponibili 30 posti. La partecipazione alle lezioni di un’area tematica prevede una compartecipazione alle spese di 20 euro per massimo due volte. La partecipazione a partire dalla terza area tematica è gratuita.

Scarica tutto il programma (pdf)

 

ISCRIVITI! Scarica il modulo di iscrizione