17/d. L’attività di vendita di beni acquistati da terzi a titolo gratuito prevista tra le attività commerciali marginali è soggetta a limiti di prezzo?

RISPOSTA (Autore: Alessia Stimamiglio, CSV Padova)

Il D.M. 25/5/95 prevede l’attività di vendita di beni acquistati da terzi a titolo gratuito a fini di sovvenzione, a condizione che la vendita sia curata direttamente dall’organizzazione senza alcun intermediario. Requisiti per poter utilizzare di questa agevolazione è che la vendita sia curata direttamente dai volontari senza intermediari. Relativamente al prezzo di vendita non vengono date indicazioni specifiche.