Cosa significa avere personalità giuridica
Un’associazione/ente con personalità giuridica è dotato di autonomia patrimoniale: il patrimonio dell’associazione, cioè, è distinto dal patrimonio dei singoli associati o degli amministratori e ciò comporta che i beni dell’associazione sono di essa e non degli associati, per cui il creditore dell’associazione non può rivalersi sui patrimoni degli associati e il creditore del socio non può rivalersi sul patrimonio sociale.
E’ bene precisare che il riconoscimento della personalità giuridica è un procedimento assolutamente indipendente e diverso dall’ iscrizione nei registri del volontariato, che viene condotto da uffici diversi, con presupposti e finalità distinte.
Le Associazioni, le Fondazioni e le altre Istituzioni di carattere privato acquistano la personalità giuridica mediante il riconoscimento determinato dall’iscrizione nel registro delle persone giuridiche.

Come acquisire la personalità giuridica
per Associazioni con operatività regionale
Per ottenere, da parte della Regione del Veneto, l’iscrizione nel Registro Regionale delle Persone Giuridiche di diritto privato, comportante il conferimento della personalità giuridica di un’Associazione, di una Fondazione e di altre Istituzioni di carattere privato, le cui finalità statutarie rientrino in materia devoluta alla competenza regionale e si esauriscano nell’ambito territoriale della Regione del Veneto è necessario che ciò risulti in maniera esplicita nello Statuto.   
Inoltre, per ottenere il riconoscimento il Registro regionale richiede, tra gli altri requisiti, la costituzione per atto pubblico e un fondo di dotazione iniziale pari a 15.00 Euro per le associazioni.

La richiesta va effettuata alla Direzione Enti Locali, persone giuridiche e controllo atti della Regione del Veneto, come da D.P.R. 361/2000 (in attuazione dell’art. 20 L. 59/1997, allegato 1, nm. 17) in materia di semplificazione dei procedimenti, che in particolare all’art. 7 amplia le competenze delegate alle Regioni.

Il registro regionale delle persone giuridiche, sotto l’alta sorveglianza della Presidenza della singola Regione, è tenuto da un Dirigente responsabile delle iscrizioni, delle cancellazioni nonché delle certificazioni afferenti alla condizione giuridica dei singoli soggetti iscritti (tengasi conto che, per riferimento al singolo soggetto iscritto, ammontano a 25 le possibili fattispecie certificanti i vari stati della relativa condizione giuridica).

Per ogni persona giuridica, nel suddetto registro, sono iscritti gli elementi e i fatti costitutivi, modificativi ed estintivi della stessa.
Sono pertanto iscritti:
–    la data dell’Atto Costitutivo;
–    la denominazione (cod. fiscale e/o partita I.V.A.);
–    lo scopo;
–    il patrimonio;
–    la durata (qualora sia stata determinata);
–    la sede;
–    il cognome, il nome e il codice fiscale degli amministratori, con indicazione della carica e menzione di coloro ai quali è attribuito il potere di rappresentanza.

Sono inoltre iscritte:
–    le modificazioni dell’atto costitutivo e dello statuto;
–    il trasferimento della sede e l’istituzione di sedi secondarie;
–    la sostituzione degli amministratori, con indicazione di quelli ai quali č attribuita la rappresentanza;
–    le deliberazioni di scioglimento;
–    la trasformazione delle Fondazioni (art. 28 C.C.);
–    i provvedimenti che ordinano lo scioglimento o accertano l’estinzione;
–    il cognome e nome del/dei liquidatore/i;
–    tutti gli altri atti e fatti la cui iscrizione è espressamente prevista da norme di legge o di regolamento.

Per ottenere l’iscrizione dei fatti sopraindicati, il richiedente deve presentare copia autentica, in carta libera, della deliberazione o del provvedimento da iscrivere.
Il Registro e i documenti relativi possono essere esaminati da chiunque ne faccia richiesta e, su richiesta degli interessati, possono essere rilasciati  estratti e certificati.

Per ulteriori informazioni e per accedere al Registro vai alla pagina della Regione Veneto

Come acquisire la personalità giuridica per Associazioni con operatività nazionale
Resta fermo che, per quanto concerne il riconoscimento della personalità giuridica delle associazioni e delle fondazioni operanti per ambiti territoriali sovraregionali, ovvero in materie non di competenza delle Regioni, la funzione resta attribuita agli Organi dello Stato. In particolare, a decorrere dal 22 dicembre 2000 spetta provvedere, nelle ipotesi di che trattasi, alle Prefetture competenti per territorio, che sono tenute ad assumere i provvedimenti ricognitivi della personalità giuridica (in presenza di tutti i presupposti di diritto e di fatto) e a procedere alla contestuale iscrizione negli appositi registri istituiti da ciascuno di esse.
 

Per maggiori informazioni consigliamo la lettura dell’opuscolo predisposto dalla Regione Veneto.
E’ inoltre possibile richiedere una consulenza al CSV di Padova: consulenza@csvpadova.org, tel. 0498686849