DOMANDA

In virtù della nuova normativa dobbiamo distribuire una nuova informativa e richiedere i consensi a tutti i soci? Quindi compresi i “vecchi”?

Nel nostro Statuto abbiamo previsto che chi richiede di diventare socio lo sarà solo se entro 30 giorni dalla domanda il Direttivo non la respinge: in questo caso con la raccolta dei dati come ci possiamo regolare?

RISPOSTA
Avv. Davide Cester – consulente CSV Padova

Non è necessaria l’acquisizione di nuovi consensi, a meno che l’Associazione non tratti ora i dati in modo completamente diverso rispetto al tempo in cui è stato richiesto il consenso originario. Ad esempio direi che dovete chiedere un nuovo consenso se quello precedente non riguardava la pubblicazione delle foto/video sul sito o sui blog (a meno che, ovviamente, non rinunziate a pubblicare immagini di quel socio che a suo tempo non vi aveva dato il consenso). Se il vecchio consenso è sufficiente vi consiglio semplicemente di inviare via mail a tutti i soci solo la nuova informativa adeguata al GDPR.

In caso delle nuove richieste, se diventa socio avete già informativa e consenso firmati nella domanda di iscrizione a socio. Se la domanda è respinta potete conservare i dati indispensabili (es. nome, cognome e CF) per lasciare traccia che la persona aveva già chiesto di diventare socio ma è stato respinto.