60x60coworkingCondividere il lavoro. Esperienze di coworking a Padova

Ente proponente: CSV Padova (Scuola del Legame Sociale)
Quando:
Sabato 21 febbraio 2015 – ore 9.30
Dove: Sede CSV Padova – via Gradenigo 10

Sabato 21 febbraio 2015 ci confronteremo sul tema del coworking, con particolare attenzione alle esperienze attivate a Padova e provincia.

Il termine coworking letteralmente significa “lavorando con” ed identifica, da quando è stato coniato nel 2005 negli Stati Uniti, uno spazio di lavoro basato sulla collaborazione e sulla condivisione di ambienti, servizi, valori e competenze.
Il coworking è quindi un nuovo modo di lavorare, che si sta diffondendo sempre più anche nel nostro territorio.
Attraverso alcune esperienze locali, cercheremo di capire se la definizione teorica di coworking viene confermata e come incide questo modo di lavorare sulla qualità del lavoro e sui legami sociali.

Nel marzo 2013 più di 110.000 persone lavoravano in uno dei circa 2500 spazi di coworking disponibili in più di 80 Paesi.
Secondo un sondaggio fatto da Deskmag nel 2012, l’età media dei coworker è 34 anni, circa due terzi sono uomini e la maggior parte di loro sono laureati.
Anche il Italia, seppur a rilento, il fenomeno degli spazi di lavoro condiviso si sta diffondendo a ritmi sempre più serrati e in provincia di Padova abbiamo registrato circa 20 spazi di coworking attivi, alcuni avviati o promossi da Amministrazioni locali.
Per approfondire il tema, il CSV Padova all’interno del percorso “Scuola del Legame Sociale – Laboratorio per costruire città felici”, invita all’incontro:

Ne parleremo con
Elena Ostanel / Co+ coworking (Padova), Assegnista di ricerca IUAV di Venezia
Beatrice Damiani / Associazione Khorakhanè – Laboratorio I’M (Abano Terme)
Francesco Griffante / Qui Lavoro (Padova)
Gilberto de Faveri / COWO (Albignasego)

Sono invitati inoltre tutti i rapresentanti dei coworking di Padova e provincia.

 

L’incontro è gratuito, aperto a tutti su iscrizione (inviare un’e-mail a scuola@legamesociale.org).

Per maggiori info: www.legamesociale.org