Gian Antonio Stella a Padova per Suoni PataVini e Solidaria
Sto caricando la mappa ....

Giorno e Orario
Data - 16/11/2018
Inizio: 21:00 - Fine: 23:00

Luogo
Centro Culturale San Gaetano

Nome dell'Associazione: Solidaria
Recapito telefonico per l'evento: 0498686849
Email: solidaria@csvpadova.org
Sito web: www.solidaria.eu

Tipologia:


Attraverso il festival Solidaria il CSV Padova continua ad essere presente in alcuni appuntamenti cittadini e a portare la voce del volontariato.
Importante la collaborazione con SUONI PATAVINI, un ricco contenitore di eventi che porteranno cultura e buon cibo.

In particolare segnaliamo l’appuntamento:

GIAN ANTONIO STELLA PRESENTA
DA EFESTO A EZIO BOSSO. LA RICCHEZZA DELLE DIFFERENZE

Una delle firme più prestigiose del giornalismo italiano, l’editorialista del Corriere della Sera Gian Antonio Stella, torna a Novembre Patavino questa volta per raccontare storie di una condizione umana che continua ad essere relegata in un mondo a parte, la disabilità.
Come è cambiato nei secoli il modo di guardare alla disabilità? Che atteggiamento hanno avuto la politica e la società civile verso le persone disabili? I diritti e le opportunità hanno fatto continui passi avanti… o anche qualche passo indietro?
Una serata-evento – in collaborazione con Centro Servizi Volontariato Padova e con Solidaria Festival – in cui Stella, supportato da immagini frutto di un lungo lavoro di ricerca, ripercorrerà la storia portandoci numerosi esempi di uomini e donne che in diverse discipline sono riusciti ad affermarsi

nonostante le loro disabilità: partendo dal dio del fuoco Efesto fino ad arrivare ai nostri giorni con uno sguardo particolare a grandi artisti (Michel Petrucciani, Ray Charles, Ezio Bosso) e campioni dello sport come Bebe Vio e Alex Zanardi.

Non mancheranno ospiti a sorpresa tra le molte realtà impegnate a Padova per il lancio della candidatura a Capitale Europea del Volontariato 2020.

L’incontro si concluderà con una degustazione di prodotti della Pasticceria Giotto dal Carcere di Padova.

Ingresso gratuito fino a esaurimento posti, prenotazione obbligatoria.

Per informazioni sulla rassegna: https://www.suonipatavini.it/