Convegno “LA DIMORA DI TUTTI” PER UNA LETTURA DEI NOSTRI TEMPI SULLE ORME DI  V.S. SOLOV’ЁV
Sto caricando la mappa ....

Giorno e Orario
Data - 21/09/2019
Inizio: 16:30 - Fine: 16:30

Luogo
Abbazia di Praglia

Nome dell'Associazione: Associazione La Goccia
Recapito telefonico per l'evento: 3475040485
Email: gocciainfo@gmail.com
Sito web: gocciassociazione.wordpress.com

Tipologia:


Un appuntamento per indagare le possibili nuove basi economiche, sociali e antropologiche del mondo occidentale.

Di fronte ad una profonda crisi del mondo occidentale l’uomo e la società sembrano destinati a continuare in un percorso senza senso. Siamo la società del benessere ma serpeggia un profondo malessere. Grandi conoscenze e conquiste ma manca la chiave che apra la porta della felicità. Solov’ëv, profetico pensatore russo, ci offre quella chiave, restituendoci una profonda visione sapienziale del mondo e dell’uomo. Obiettivo del convegno è mettere a fuoco gli aspetti antropologici, economici e politico-sociali che possono essere oggi il cardine della società di domani. Ci introdurrà al pensiero di Solov’ëv il vescovo emerito di Padova Mons. Antonio Mattiazzo, ne curerà l’ attualizzazione in chiave economica e sociale il prof. Giulio Sapelli in un convegno dal titolo: “La Dimora di Tutti. Nuove basi economiche e sociali sulle orme di V.S. Solov’ëv”.

L’appuntamento è per sabato 21 settembre alle ore 16:30 presso il centro convegni dell’ Abbazia di Praglia (PD).

Relatori

Antonio Mattiazzo, Vescovo Emerito della diocesi di Padova, unisce a 26 anni di ministero episcopale nella diocesi veneta un’esperienza ventennale nella nunziatura apostolica. Spinto dalla passione per l’ opera teologica di V. S. Solov’ëv pubblica “Quello che abbiamo di più caro..Gesù Cristo. Saggio sul mistero di Cristo negli scritti di V. S. Solov’ëv”, un opus magnum sul pensatore russo.

Giulio Sapelli, professore ordinario di Storia economica all’Università degli Studi di Milano ed editorialista del “Messaggero”, è una delle voci più originali e fuori dal coro tra gli economisti italiani. Intellettuale poliedrico, unisce storia, filosofia, sociologia e cultura umanista in uno stile personalissimo e profondo. Ha all’attivo più di 400 pubblicazioni.