Per l’estate 2020, il Settore Servizi Scolastici con la collaborazione del Centro Servizio Volontariato di Padova ha avviato una collaborazione con soggetti privati (Cooperative sociali, associazioni, società sportive) per l’organizzazione dei centri estivi in città, che si svolgeranno da lunedì 22 giugno fino all’inizio del prossimo anno scolastico.
I centri estivi sono rivolti ai bambini/e e ai ragazzi/e di scuola dell’infanzia, primaria e secondaria di I grado.
Gli orari e i giorni in cui si svolgeranno i centri estivi sono dal lunedì al venerdì dalle 9 alle 13 e dalle 14.30 alle 18.30.
Ci saranno diverse sedi (ancora da definire) che copriranno i sei quartieri della città di Padova.

Un progetto di centro estivo ha principalmente finalità ricreative e sociali per i bambini, che vivono un tempo di pausa dal ritmo scolastico e hanno l’opportunità di continuare a crescere, apprendere e stare assieme in una dimensione ludica e ricca di esperienze piacevoli.
Per i genitori, il centro estivo rappresenta una risposta concreta alle esigenze di conciliazione con il lavoro, una scelta che avviene in relazione al valore educativo e formativo dell’esperienza offerta ai figli.

All’interno di questo quadro d’insieme che risponde a tanti destinatari, talvolta con differenti interessi e priorità, gli obiettivi che evidenziamo sono rivolti prioritariamente ai ragazzi con il proposito di far loro trascorrere piacevolmente un’estate assieme ad altri coetanei.
Le attività che si svolgeranno riguardano arte, sport, musica, laboratori di attività manuali, educazione alimentare, giardinaggio e compiti per le vacanze.

Il Centro Servizio Volontariato metterà a disposizione un coordinatore dei volontari nella persona di Mario Polisciano.
Chi fosse interessato a rendersi disponibile come volontario per le attività dei centri estivi può fare riferimento a lui tramite contatto mail all’indirizzo cisono@padovacapitale.it
Oppure via telefono al numero 327 36 63 897