Il 2020 non è certo stato un anno felice per la filiera culturale. Il settore è stato tra i più colpiti e la pandemia si è abbattuta su museiteatribiblioteche e sui settori dello spettacolo e delle arti performative. Le realtà più grandi hanno trovato soluzioni alternative. La forma di fruizione tradizionale della cultura ha infatti lasciato spazio alla tecnologia e al digitale, offrendo agli appassionati la possibilità di assistere a spettacoli, opere, balletti e concerti sul web o in televisione. Tuttavia, la maggior parte delle realtà che promuovono o producono eventi e attività culturali rischia di trovarsi impreparata e senza strumenti per affrontare questo nuovo contesto.

Con il bando Cultura Onlife la nostra Fondazione vuole supportare queste realtà.

Il bando è rivolto a soggetti senza fini di lucro, sia pubblici (teatri, biblioteche, musei comunali) che privati (associazioni e organizzazioni di volontariato la cui attività prevalente sia quella culturale), con sede operativa o legale nelle province di Padova e Rovigo,  che possano documentare un’attività almeno triennale nel territorio di riferimento della Fondazione.

Sono esclusi dal Bando i due Comuni capoluogo di Padova e di Rovigo, le Cooperative Sociali e Culturali, le Imprese Sociali, le Associazioni Sportive e le Parrocchie.

Nella fase di selezione saranno considerati i seguenti criteri:

  • originalità (peso 25%)
  • coerenza con gli obiettivi del Bando (peso 25%)
  • capacità di attrarre pubblici diversificati (peso 20%)
  • sostenibilità economica (peso 20%)
  • replicabilità (peso 10%)

Saranno presi in esame soltanto progetti con una quota minima di cofinanziamento e/o di autofinanziamento del 20%.

Per leggere il bando clicca qui, per partecipare e inviare il tuo progetto clicca qui

Per iscriverti ai tre webinar di accompagnamento organizzati da Fondazione Cariparo  clicca qui

Il bando scade il 19 marzo 2021.