Lo scorso 6 settembre è stato pubblicato nel portale regionale delle pratiche on-line il collegamento che rende possibile l’iscrizione alla banca dati per gli Organismi operanti in Veneto in materia di diritti umani e della cooperazione allo sviluppo sostenibile, in attuazione alla lettera c) dell’art. 2, Legge Regionale n. 21 del 21 giugno 2018.

Si tratta di uno strumento di incontro tra i diversi soggetti impegnati su queste materie, per condividere esperienze, creare nuove sinergie e costituire nuovi partenariati, anche in funzione di possibili partecipazioni a bandi regionali, nazionali o europei.

A tal scopo, è stata implementata una procedura on-line che consente agli organismi operanti nelle tematiche della Legge Regionale 21/2018, previo accreditamento, di descrivere/documentare le loro esperienze nei campi dei diritti umani e della cooperazione allo sviluppo sostenibile.

L’ iscrizione è libera e facoltativa; i requisiti minimi richiesti sono di avere una sede legale o operativa in Veneto e di operare nelle materie di riferimento della L.R. 21/2018 (promozione dei diritti umani e della  cooperazione allo sviluppo sostenibile).
I dati raccolti saranno validati dall’U.O. Cooperazione e pubblicati nel sito regionale per una libera consultazione da parte di tutte le persone/enti/imprese che hanno interesse in queste materie.

Per informazioni è possibile rivolgersi a:
U.O. Cooperazione Internazionale – Stefano Maccarrone tel. 041/2794346 – stefano.maccarrone@regione.veneto.it
Ufficio per le Relazioni con il pubblico di Padova tel. 049/8778163 – infopd@regione.veneto.it .