Padova, 25 ottobre 2018 – Salute e cultura sono gli obiettivi trasversali del nuovo anno accademico dell’Università della Terza età proposta dai circoli Auser della provincia di Padova che viene inaugurato venerdì 26 ottobre alle ore 9.30 alla Fornace Carotta a Padova. Oltre al presidente dell’Auser provinciale, Antonio Barchesi, saranno presenti il direttore generale dell’Ulss 6 Euganea Domenico Scibetta, il presidente dell’Ordine dei medici di Padova Paolo Simioni ed Emanuele Alecci, presidente CSV Padova.

L’anno accademico prevede settecento incontri in 24 circoli sparsi dall’alta padovana al capoluogo fino alla bassa. Gli argomenti degli incontri spaziano dalla storia all’arte, dalle religioni alla letteratura alle lingue straniere; inoltre 96 appuntamenti sono dedicati nello specifico ai temi della salute e dei corretti stili di vita: alimentazione, diabete, problemi cardiaci, osteoporosi, tumore al seno e alla prostata, attività sportiva sono tra i temi più richiesti e apprezzati.

Il risultato è frutto di un lavoro di squadra dell’Auser provinciale, che cura e supervisiona la parte formativa legata alla salute, con i suoi circoli che curano in autonomia il resto della proposta formativa. Fondamentale però è il coinvolgimento istituzionale come spiega Ivo Beccegato, responsabile per l’Auser provinciale di Padova del programma formativo: “Quest’anno possiamo contare su un importante protocollo d’intesa firmato con l’Ulss 6 Euganea, in collaborazione con il CSV Padova, e con l’Ordine dei Medici e degli Odontoiatri per avere medici volontari a disposizione per tenere gli incontri. Dal 2016 ad oggi abbiamo raddoppiato i circoli coinvolti e gli incontri proposti. Nel complesso raggiungiamo circa 10.000 persone, per lo più anziane, ma non solo”.
Maggiori informazioni nella sezione di Padova del sito www.auser.veneto.it