Dall’8 marzo 2021 è disponibile sul sito dell’Agenzia delle Entrate il nuovo elenco permanente 2021, distinto per tipologia di enti – del volontariato, della ricerca scientifica e dell’Università, della ricerca sanitaria e le associazioni sportive dilettantistiche – che comprende gli enti regolarmente iscritti nel 2020, nonché quelli già presenti nel primo elenco permanente.

Il decreto del Presidente del Consiglio dei Ministri 23 luglio 2020 pubblicato nella Gazzetta Ufficiale – Serie Generale n. 231 del 17 settembre 2020 ha modificato i termini e le modalità di accreditamento al riparto del contributo del 5 per mille nonché i termini e le competenze in materia di pubblicazione degli elenchi degli enti iscritti e di quelli ammessi ed esclusi dal contributo.

In particolare:

  • è stato eliminato il doppio adempimento, domanda di iscrizione e successiva dichiarazione sostitutiva, prevedendo un’autocertificazione del possesso dei requisiti contestuale all’istanza di accreditamento
  • il termine per la presentazione dell’istanza di accreditamento ai fini del riparto del contributo del 5 per mille è stato fissato al 10 aprile per tutte le tipologie di beneficiari, ma se tale termine scade di sabato o in un giorno festivo, lo stesso è prorogato al primo giorno lavorativo successivo: per l’anno 2021 il termine di scadenza è il 12 aprile 2021 in quanto il 10 aprile cade di sabato.

NUOVE ISCRIZIONI

Dall’8 marzo sono aperte le iscrizioni per le organizzazioni che richiedono per la prima volta l’accesso al beneficio e per quelli che non sono inseriti nell’elenco permanente.

Ai fini dell’accreditamento degli enti del volontariato resta ferma la competenza dell’Agenzia delle Entrate, fino all’operatività del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore.

Pertanto, gli enti del volontariato presentano l’istanza di accreditamento per l’anno 2021 all’Agenzia delle Entrate dall’8 marzo al 12 aprile.

A decorrere dall’anno successivo a quello di operatività del Registro Unico Nazionale del Terzo Settore, ai fini dell’accreditamento gli Enti del Terzo Settore si rivolgeranno al Ministero del lavoro e delle politiche sociali per il tramite dell’Ufficio del registro unico nazionale del Terzo Settore.

Gli enti del volontariato possono presentare l’istanza di accreditamento ai fini dell’accesso al riparto del contributo del 5 per mille esclusivamente in via telematica all’Agenzia delle Entrate utilizzando l’apposito modello direttamente dai soggetti interessati o tramite gli intermediari abilitati.

Gli enti che sono presenti nell’elenco permanente degli enti del volontariato 2021 non sono tenuti a presentare l’istanza di accreditamento al 5 per mille per il 2021.

Possono partecipare al riparto delle quote del 5 per mille anche gli enti che non hanno effettuato tempestivamente l’iscrizione al contributo entro il termine ordinario (12 aprile 2021), purché presentino l’istanza di accreditamento al 5 per mille entro il 30 settembre dello stesso anno, versando un importo pari a 250 euro, tramite modello F24 ELIDE – codice tributo 8115 (Risoluzione 42/E del 1° giugno 2018 – pdf).

 

Pubblicazione degli elenchi
Ciascuna amministrazione, in relazione alla categoria di enti di propria competenza procede:

entro 31 marzo pubblicazione dell’elenco permanente degli enti iscritti

entro il 20 aprile e il 10 maggio pubblicazione dell’elenco provvisorio e di quello definitivo degli enti iscritti al contributo per ciascun esercizio finanziario

entro il 31 dicembre di ciascun anno pubblicazione degli elenchi degli enti ammessi ed esclusi

L’Agenzia delle Entrate, per gli enti del volontariato, procede nei termini sopra indicati alla pubblicazione sul proprio sito degli elenchi degli enti iscritti al contributo, dell’elenco permanente degli iscritti e degli elenchi degli enti ammessi ed esclusi dal contributo;

L’Agenzia delle Entrate provvede, entro il settimo mese successivo a quello di scadenza del termine per la presentazione delle dichiarazioni dei redditi, alla pubblicazione sul proprio sito di tutti gli elenchi, distinti per categoria, degli enti ammessi ed esclusi dal beneficio, con l’indicazione delle scelte attribuite a ciascun ente e dei corrispondenti importi spettanti, nonché alla pubblicazione dell’elenco complessivo contenente gli enti ammessi al contributo con le scelte totali ricevute e gli importi complessivi spettanti per ciascun esercizio finanziario nelle differenti categorie, al fine di rendere noto il contributo spettante anche in forma aggregata.

RIEPILOGO SCADENZE
Di seguito il riepilogo delle scadenze del 5 per mille 2021 per gli enti del volontariato:
* 12 aprile – Termine presentazione domanda d’iscrizione
* entro il 20 aprile 2021(sito Agenzia Entrate) – Pubblicazione elenco iscritti provvisorio
* entro il 30 aprile 2021 – Richiesta correzione domande
* entro il 10 maggio 2021 (sito Agenzia Entrate) – Pubblicazione elenco iscritti definitivo
*30 settembre 2021 – Termine regolarizzazione domanda iscrizione

IL SERVIZIO 
Le associazioni di Padova e Rovigo che devono effettuare l’iscrizione al 5 per mille per la prima volta possono rivolgersi alla COGES per l’invio della pratica richiedendo il servizio all’indirizzo mail info@cogespadova.it, allegando alla mail il modulo di iscrizione, copia del documento d’identità del legale rappresentante e un contatto telefonico.

DOCUMENTAZIONE
Elenco Permanente 2021
Modulo iscrizione 5 per mille 2021

Per info e consulenze: maristella.bortolozzo@csvpadova.org